Servizio di pulizia immobili aziendali – CHIARIMENTI

/Servizio di pulizia immobili aziendali – CHIARIMENTI

Servizio di pulizia immobili aziendali – CHIARIMENTI

Data Pubb. - Data Scad.
03/08/2017 - 04/09/2017

Categorie


Descrizione

Asta Pubblica per l’affidamento del servizio di pulizia degli immobili aziendali, per 24 mesi – CIG 7167815C0C

Il termine per la presentazione delle offerte scade alle ore 13,00 del 04.09.2017

Data di pubblicazione sul sito: 03.08.2017

per scaricare i files clicca qui

 

CHIARIMENTI

=============================================================================================================

  • Quesito 1:

Si chiede di sapere il numero del personale impiegato.

  • Risposta:

Il personale, attualmente in forza alla ditta PULICOMPANI MULTISERVIZI srl risulta essere in numero di 19 unità.

=============================================================================================================

  • Quesito 2

Si chiede di sapere se sia obbligatorio prendere visione dei luoghi.

  • Risposta:

Il sopralluogo è obbligatorio, come da art. 4 del C.S.; il bando prevede la dichiarazione di avere preso visione dei luoghi dove deve eseguirsi il servizio, giusta lett. B) – b.4) punto p). Per l’effettuazione dello stesso occorre preventivamente contattare il Sig. Mario Pacino (tel. 091 350408) o l’Ing. G.ppe Musso (tel. 091 350239).

=============================================================================================================

  • Quesito 3:

 Si chiede di sapere: 

    • a) Il limite delle 10 pagine dell’offerta tecnica è previsto per fascicolo (quindi fascicolo 1 = 10 pagine e fascicolo 2 = 10 pagine) o complessivi (fascicolo 1 e 2 = 10 pagine)?
    • b) Esiste un monte ore minimo lavorato al di sotto del quale le offerte saranno escluse?
    • c) Qual’è l’attuale forza lavoro impegnata (n° addetti, livello, ore/addetto, addetti per sito)?
    • d) A quanto ammontano le spese di pubblicazione da rimborsare alla stazione appaltante?
    • e) Il Responsabile della ditta che dovrà essere nominato, ha solo funzioni di coordinamento o svolge anche funzioni operative/di pulizia?
    • f) Dal Capitolato sembra intendere che la vostra azienda richieda la messa a disposizione di 1 furgone per deposito. E’ corretto quindi dover prevedere 10 furgoni attrezzati per l’appalto? o è possibile valutare altre soluzioni tecniche per la messa a disposizione della dotazione tecnica per ogni sito? 
  • Risposta:  
    • a) Il PROGETTO OFFERTA è costituito da 2 fascicoli (fascicolo 1 + fascicolo 2). Complessivamente tale PROGETTO deve essere costituito da max 10 pagine.
    • b) Nel capitolato non è indicato un monte ore minimo lavorato.
    • c) L’attuale forza lavoro, così come comunicatoci dall’attuale contrattista, è la seguente:
      • Numero addetti = 19 di cui n.2 di liv.3° e n.17 di liv.2°;
      • Ore/addetto: 2 ore per 17 unità lavorative, 4 ore per 2 unità lavorative;
      • Addetti per sito: n. 15 per uffici e siti vari di Via Roccazzo;   1 per via Manin; n. 1 per via Giusti; n. 1 nodo stazione;     n.1 nodi vari.
    • d) Non ci sono spese di pubblicazione da rimborsare alla Stazione Appaltante.                                             
    • e) Il Responsabile della ditta, che ha funzioni di coordinamento, può anche svolgere funzioni operative e/o di pulizia, ma sicuramente deve essere munito di delega da parte della ditta per poter decidere ed intervenire, secondo quanto stabilito all’art. 8 del Capitolato Tecnico.
    • f) Il furgone è riferito solo per il deposito di Roccazzo, in quanto non è garantita la messa a disposizione di eventuali locali.

=============================================================================================================

  • Quesito 4:

Si chiede di sapere:

    • a) Il sopralluogo è obbligatorio e a pena di esclusione o è sufficiente dichiarare di aver visionato i luoghi e nulla sarà dovuto in caso di aggiudicazione come dal punto nella dichiarazione?
    • b) Esiste un modello per l’offerta economica o dobbiamo predisporne uno nostro?
    • c) A quanto ammontano le spese di pubblicazione e contrattuali?
    • d) Sono a disposizione planimetre degli stabili in appalto?
    • e) In virtù dell’art. 4 “passaggio di appalto” e per avere un’idea dell’attuale organizzazione e una giusta valutazione della sicurezza aziendale, vorremmo avere uno schema contenente: n. addetti, livello di inquadramento, monte ore settimanale, monte ore per edificio.
    • f) Una stima annuale del consumo di carta igienica, carta mani e sapone liquido?
    • g) Il responsabile con funzione di supervisore deve essere una persona esterna agli addetti di pulizia o può essere munito di delega il caposquadra dell’appalto?
    • h) Nel progetto tecnico i punti:
      • a) per sito e nodo, per giorno (feriale e festivo) e per fascia oraria: il numero di addetti direttamente impiegati nelle operazioni di pulizia;
      • b) per sito e nodo, per giorno (feriale e festivo): il numero totale di ore di manodopera diretta impiegate in termini di n. addetti x ore pro-capite ;
      • c) per sito e nodo: il numero totale di ore di manodopera diretta annualmente impiegata. In quale capitolo devono essere reinseriti? In quanto nel capitolo “Risorse umane dedicate” viene richiesto solamente. Verrà valutata l’entità delle ore dirette, dedicate alle attività di pulizia, in termini di addetti impiegati giornalmente x ore pro-capite.
  • Risposta: 
    • a) La ditta è obbligata a prendere visione dei luoghi, al fine di accertarne direttamente la consistenza, come recita il Capitolato, ed a dichiarare di avere preso visione dei luoghi dove deve eseguirsi il servizio, come previsto nel bando di gara.
    • b) Non esiste un modello per predisporre l’offerta economica nella quale, in ogni caso, dovranno essere inseriti tutti gli elementi indicati nel bando di gara (Busta o plico “ 3 – Offerta economica”).
    • c) Non ci sono spese di pubblicazione. L’importo delle spese contrattuali è quello stabilito dal Notaio che, in qualità di ufficiale rogante, redigerà il verbale di gara.
    • d) Non sono disponibili planimetrie.
    • e) Si rimanda al quesito 3 – risposta lett. c).
    • f) Non si ha il dato sul consumo annuale di carta igienica , sapone liquido e di quant’altro necessario per il reintegro.
    • g) Si rimanda al quesito 3 – risposta lett. e).
    • h) La ditta, relativamente ai propri dati sul numero di addetti da impiegare, li deve inserire nel proprio PROGETTO TECNICO nel FASCICOLO 1, come è specificato nel Capitolato Tecnico. In tale Capitolato è esplicitato, inoltre, come sarà effettuato l’attribuzione del punteggio in funzione di questi dati.

=============================================================================================================

  • Quesito 5:

 Si chiede di sapere:

    • a) La quantificazione numerica dei dipendenti sottoposti a passaggio di cantiere.
    • b) Il livello  di inquadramento e il monte ore settimanale dei suddetti dipendenti.
    • c) Se esiste un monte ore minimo da rispettare.
    • d) Se i due fascicoli dei progetti tecnici devono essere distinti e separati, ma nella stessa busta “b” , oppure uniti in un unico fascicolo, ma dettagliati tramite un indice.
  • Risposta:
    • a),  b), c), d)   si rimanda al quesito  3  – risposta  lett. c) e lett. a)

=============================================================================================================

  • Quesito 6:

Si chiede di sapere:

    • a) Il numero di persone che attualmente svolgono il servizio di pulizia, il livello di ciascun dipendente.
    • b) Se ci sono differenze di capitolato rispetto al precedente.
  • Risposta:
    • a) Si rimanda al quesito 3 – risposta lett. c)
    • b) Sì

=============================================================================================================

2017-08-29T14:03:44+00:00 03/08/2017|